PROPEDEUTICITA’ DI BASE

  • Installare il prodotto scaricato dal sito http://www.dbsoftsnc.it/download_aggiornamenti.htm;
  • RIchiedere l’attivazione dal menù principale del software strumenti->abilitazione (compilare le informazioni ed inviare per email il form generato con il pulsante stampa; riceverete le password da inserire nello stesso form nei campi prestabiliti);
  • compilare l’anagrafica agenzia inserendo la partita iva corretta ed effettuare l’aggiornamento all’ultima versione tramite il pulsante internet della videata principale del software .

Ambienti operativi sui quali funziona Target Win

  • Windows 7 o superiore;
  • Windows Terminal Server;
  • Mac + Parallels;

L’interfaccia Target Fast Agent funzionando in remoto è utilizzabile da qualsiasi dispositivo con un Monitor da almeno 10 pollici.

 

l’ordine più appropriato con qui inserire le schede è il seguente:

  1. Agenzia (file->agenzia);
  2. Ditte Mandanti (file -> mandanti);
  3. categorie e zone clienti (file->tabelle);
  4. Clienti;
  5. Agenti – (file->agenti – se non ci sono agenti inserire gli stessi dati dell’agenzia);
  6. Linee e tipologie prodotti se necessario (scheda prodotti ->linee e tipo);
  7. Prodotti (file->prodotti);
  8. Relazioni Clienti/ Mandanti (non obbligatorio – scheda Clienti -> Relazioni);
  9. modalità di pagamento;
  10. Ordini;
  11. eseguire delle copie periodiche degli archivi (indispensabili per non perdere tutti i dati in caso di furto o rottura del computer – istruzioni su sincronizzazione dati);

Prima di procedere può essere vantaggioso inserire anche i parametri e le preferenze generali che vediamo di seguito:

  • Strumenti->preferenze e parametri generali;

parametri generali target agentiUn’altra videata dalla quale è possibile personalizzare parametri e modalità di calcolo è dalla funzione Opzioni presente nel dettaglio ordine e Fattura mandanti;

parametri di calcolo ordine

In questo caso, una volta definite le modalità di calcolo, le stesse vengono riproposte automaticamente per i documenti successivi relativi a quello stesso cliente e mandante;

Sempre dal dettaglio del documento (“condizioni Economiche e provvigioni”), è possibile personalizzare da dove prendere gli automatismi e quali:

parametri di calcolo2 ordine

 

I pagamenti del cliente vengono generati automaticamente dalle veline, che possono essere importate da excel o generate automaticamente dagli ordini. Ordini, Veline e pagamenti possono essere inseriti indipendentemente l’uno dall’altro.

in tutte le schede codice e descrizione sono obbligatori, nel caso si spegnesse il computer accidentalmente e si creassero schede vuote, provvedere ad eliminarle.

 

Scarica manuale PDF

PROPEDEUTICITA’ DI BASE